Video dedicato all’opera di Emanuele Dascanio “Depositio Maddalenae”, carboncino e grafite su carta telata 144×100 cm. Circa 850 ore di disegno.

La modella che ha posato per l’artista è Alicia Torres, fashion icon.

Questo video fa parte di una campagna pubblicitaria per il Brand Lyra, che si è avvalsa dei miei video per promuovere e posizionare i prodotti utilizzati dall’artista.

Per questo progetto ho deciso di seguire i pensieri della “musa ispiratrice” che grazie al suo punto di vista genuino e spontaneo, permette di avvicinarci all’opera in modo inedito.

Emerge tutta la femminilità di Alicia, anche se con poche battute. Si parla di attrazione, di delicatezza, di fragilità e di lusinga.

 


PRODUZIONE

Ecco alcuni scatti sul set presso lo studio fotografico di Rita Cigolini.

Ho usato per la prima volta il mio fondale pieghevole verde 180×275 Lastolite e sono rimasto impressionato dalla sua resa.

Segue un breve video che illustra la sessione si shooting con Alicia.

Schermata 2015-11-06 alle 12.41.11

 

Questi invece sono alcuni scatti che mostrano il set dello shooting presso lo studio dell’artista.


POST PRODUZIONE

Questo è il passaggio dal file raw alla sequenza post prodotta. No ho voluto fare una post produzione aggressiva, aggiungendo flair, filtri o altro. Mi è bastato portare la figura in bianco e nero per avvicinarla idealmente all’opera dell’artista.

In questa galleria di immagini invece si possono trovare alcuni screen shots di inquadrature prese dal video originale. Per l’unica inquadratura del volto di Emanuele Dascanio ho studiato una luce che gli illuminasse il profilo.

Un trick curioso: per evitare di illuminare in trasparenza l’orecchio di Emanuele Dascanio con la back light ho posizionato un piccolo pezzo di nastro adesivo nero dietro il padiglione auricolare.

 

Io e Emanuele davanti all’opera a fine shooting.

Foto di gruppo_Ema e Luca

L’opera è stata esposta il 4 novembre all’inaugurazione della mostra “Su la soglia della luce” presso la fondazione Maimeri.

 

Ecco il video originale pubblicato sul canale YouTube di Emanuele Dascanio.